mercoledì 3 febbraio 2016

Produzioni tessili-sartoriali legate all'artigianato del territorio, col Liceo Artistico San Leucio di Caserta ritorna l'arte serica

Produzioni tessili-sartoriali legate all'artigianato del territorio, col Liceo Artistico San Leucio di Caserta ritorna l'arte serica
CASERTA - Ritorna l’arte serica a San Leucio grazie a un corso di Istituto Professionale che è stato riconosciuto alla scuola di Caserta. Un'opportunità per i giovani del territorio e per il territorio stesso. L’arte serica a San Leucio grazie all’omonimo Liceo Artistico. Parte, infatti, dal prossimo anno scolastico, un indirizzo professionale dedicato alle Produzioni tessili–sartoriali legato alle produzioni artigianali del territorio. «Con orgoglio comunico che ritorna l’arte serica a San Leucio grazie a un corso di Istituto Professionale che ci è stato riconosciuto. Un'opportunità per i giovani del territorio e per il territorio stesso.
A partire da settembre 2016 – spiega il preside del Liceo Artistico San LeucioAntonio Fusco - si affiancheranno al percorso liceale due indirizzi del percorso professionale. Il progetto formativo vuole rifondare il rapporto della scuola con le tradizioni artigianali leuciane legate alla cultura della seta e al sito monumentale del Belvedere, ma in un’ottica moderna che coniughi tradizione e innovazione, arte e tecnologia».
Il profilo formativo degli indirizzi del professionale con l'opzione Produzioni tessili-sartoriali e Produzioni artigianali del territorio e artigianali, è finalizzato a conservare e a valorizzare stili, forme, tecniche proprie della storia artigianale locale al fine di salvaguardare competenze professionali specifiche del settore produttivo tessile – sartoriale e dell’arredamento, con riferimento all’arredo storico e al restauro del tessuto e del mobile. Il titolo di studio e le competenze formate potranno direttamente sfociare nel mondo del lavoro per collaborazioni nei settori tessile-sartoriale, del legno e dell’arredo, oppure saranno valide per l’iscrizione a tutte le università e in particolare alla facoltà di Architettura, di Design industriale, e all’Accademia delle Belle Arti. Il percorso professionale che tende a rilanciare la formazione dei serici, nelle più ampie sfaccettature, sarà affiancato dai sette indirizzi di studio del liceo: design e arredo, design moda, scenografia, grafica, arti figurative, architettura e ambiente, audiovisivo e multimediale, un ventaglio di opportunità formative che coprono tutti gli ambiti della formazione artistica.

Nessun commento:

Posta un commento