domenica 31 gennaio 2016

Nella Caserta di politici e imprenditori corrotti e furbetti, dal Liceo Manzoni arriva la legalità coi principi della Costituzione

Nella Caserta di politici e imprenditori corrotti e furbetti, dal Liceo Manzoni arriva la legalità con i principi della Costituzione
CASERTA - Liceo Manzoni e Camera penale: giovedí al Manzoni dibattito sulla legalità attraverso i principi costituzionali. Il liceo Manzoni di Caserta e la Camera Penale di Santa Maria Capua Vetere hanno organizzato per il prossimo giovedì 4 febbraio alle ore 10 nell'aula magna del liceo, un interessante conversazione sul tema della giustizia. L'incontro vedrà come relatore il professore avvocato Angelo Raucci, già presidente della Camera Penale di Santa Maria Capua Vetere, e l'avvocato Romolo Vignola, presidente della Camera Penale di Santa Maria Capua Vetere e moderatore dell'incontro.
Parteciperanno all'evento tutti i rappresentanti delle classi del Manzoni, curiosi e motivati dall'attualità della questione affrontata. Infatti - ancora nel comunicato stampa -, l'argomento trattato sarà quello di un percorso sulla legalità attraverso i principi costituzionali, ripercorrendo quelli che sono gli articoli 27 e 111 della Costituzione, il fine del processo, la funzione dell'avvocato e l'attuale situazione carceraria.
Questo, oltre a tantissime altre questioni che saranno sottoposte e discusse con gli studenti.
L'incontro si inserisce in una più ampia progettazione di educazione alla legalità che nel Manzoni va avanti già da diversi anni grazie all'impegno costante della sua dirigente scolastica Adele Vairo e della docente coordinatrice del comitato studentesco Rossella Salvato, oltre che dell'avvocata Marisa Mattiello referente per la consulta studentesca, e che consente ai suoi studenti di fare esperienze uniche nel loro genere: la visita al carcere minorile di Nisida, pubblico durante il processo in un'aula del Tribunale oltre ad incontri con i più rilevanti esponenti del settore.
Insomma, il seminario segna l'incipit di un ulteriore prestigioso e prezioso percorso che la preside Adele Vairo progetta per il liceo Manzoni divenuta oramai frontiera avanzata della cultura giovanile e punta di diamante della innovazione formativa del territorio.

Nessun commento:

Posta un commento