sabato 5 dicembre 2015

“Gli affreschi di Antonio da Tradate in San Michele a Palagnedra”, volume di Renzo Dionigi, già magnifico rettore dell’Università degli Studi dell’Insubria

“Gli affreschi di Antonio da Tradate in San Michele a Palagnedra”, volume di Renzo Dionigi, già magnifico rettore dell’Università degli Studi dell’Insubria
VARESE - Giovedì 10 dicembre 2015, alle ore 18, alla Biblioteca Civica di Varese (via Sacco, 9) sarà presentato il volume “Gli affreschi di Antonio da Tradate in San Michele a Palagnedra” di Renzo Dionigi, già Magnifico Rettore dell’Università degli Studi dell’Insubria. Il saggio, il cui sottotitolo è “Una biblia pauperum tardomedievale, tra vita quotidiana, tradizioni e aspetti sociali in un villaggio ticinese”, è un rigoroso studio dedicato all’antica chiesa di San Michele di Palagnedra, un centro delle Centovalli, zona del Canton Ticino a cavallo tra Verbano, Ceresio e Lario.
La pubblicazione è stata curata dall’International Research Center for Local Histories and Cultural Diversities dell’Università dell’Insubria. Alla presentazione interverranno il professor Dionigi e il professor Andrea Spiriti, docente di Storia dell’Arte del Dipartimento di Scienze Teoriche e Applicate.
«Questo saggio invita alla lettura e alla consultazione per molte ragioni – sottolinea il professor Spiriti -. Per la trattazione, rigorosa e al tempo stesso accattivante, per il ricchissimo corredo di illustrazioni, per il sapiente ventaglio delle tematiche trattate, per la completezza degli apparati. Anche chi non può rivendicare una preparazione specifica nel quadro della storia dell’arte – continua il professor Spiriti - è attratto dall’impianto del testo, che conduce il lettore a conoscere il villaggio e soprattutto quello straordinario retaggio di immagini conservate nella sagrestia della chiesa. Il percorso lo porta poi a individuare i luoghi e le mani del maestro locarnese che ha dipinto chiese ed edifici civili nel territorio subalpino, a ripercorrere le fasi dello scoprimento e del restauro. Con un occhio attento e con intento pedagogico, l’autore descrive minuziosamente ogni angolo dipinto, agevolando la lettura delle figure, l’identificazione del sostrato simbolico, l’apprezzamento dell’opera».
Il professor Renzo Dionigi è autore di oltre 700 pubblicazioni scientifiche, di un trattato di Chirurgia ora alla sua quinta edizione e di alcuni saggi di interesse storico. È presidente dell’International Research Center for Local Histories and Cultural Diversities e dell’Istituto di Studi Superiori dell’Insubria Gerolamo Cardano.

Nessun commento:

Posta un commento