mercoledì 9 dicembre 2015

Design, porcellana e mondo high-tech: Ancap e Politecnico di Milano verso la porcellana 3.0

Design, porcellana e mondo high-tech: Ancap e Politecnico di Milano verso la porcellana 3.0
MILANO - Ancap in collaborazione con il Politecnico di Milano. Ancap insieme col Politecnico di Milano, verso la porcellana 3.0. Il Politecnico di Milano collabora con Ancap per ripensare la porcellana ed i suoi usi, ridisegnando il futuro del pregiato materiale. Gli studenti sono stati coinvolti su tre temi che uniscono design, porcellana e mondo high-tech. La porcellana è un materiale pregiato, di nobili e antiche origini e tradizionalmente legato prettamente al mondo della tavola. Esprime una storia poetica, che ha il sapore del fatto a mano, della cura del dettaglio, della creazione di oggetti di una bellezza ricercata.
Ed Ancap con i suoi 50 anni di storia nella produzione di porcellana italiana di alta qualità, incarna al meglio tali valori, volgendo al contempo, oggi più che mai, uno sguardo attento al futuro.
Intravedendo così le enormi potenzialità del materiale, ha pensato di coinvolgere il Politecnico di Milano per esplorarle.
Dopo il recente successo ad Host-SIC di ANCAP LAB, l’innovativo laboratorio multimediale che ha coinvolto i visitatori della fiera in un’esperienza multisensoriale, Ancap lancia una sfida agli studenti del corso di Design Industriale, per portare la porcellana nel mondo 3.0. 
Il progetto - ancora nel comunicato stampa - ha visto gli studenti del quarto e quinto anno del corso cimentarsi nello sviluppo di nuove proposte: dalla creazione dei “Piatti del futuro”, all’ideazione di Cover Wi-Fi fino allo studio del design di innovativi accessori per la macchina del caffè. Tutto da realizzare con la porcellana Ancap.
Una sinergia proficua per i vari attori in campo. Dal confronto tra l’esperienza di prodotto e di mercato che solo un’azienda solida e storica può avere e l’entusiasmo creativo caratteristico dei giovani sono scaturite idee inedite per approcciare in modo nuovo la tavola e sono stati esplorati ulteriori ambiti applicativi del materiale. In linea con l’attuale strategia di sviluppo dell’azienda che vedrà l’ingresso della porcellana nel mondo degli accessori high-tech.
Al contempo, il progetto costituirà un’opportunità unica per i giovani studenti, rappresentando la possibilità di uscire dal mondo puramente accademico e di conoscere e sperimentare la realtà dell’impresa, mettendo a disposizione i propri talenti e le capacità innovative.

Nessun commento:

Posta un commento