mercoledì 4 novembre 2015

Toni Capuozzo all'Università degli Studi dell'Insubria parla del caso marò con il suo libro “Il Segreto dei marò”

Toni Capuozzo all'Università degli Studi dell'Insubria parla del caso marò con il suo libro “Il Segreto dei marò”
VARESE - Toni Capuozzo all'Insubria per parlare del caso marò, il 10 novembre, via Dunant 3, Università degli Studi dell'Insubria. Martedì 10 novembre 2015 alle ore 15, nell'Aula Magna Porati-Granero di via Dunant 3, a Varese, Toni Capuozzo parla del caso marò, partendo dal suo libro “Il Segreto dei marò” (Mursia 2015). Intervengono - insieme col noto giornalista - il professore Antonio Orecchia, docente di storia del giornalismo all’Università degli studi dell’Insubria, e la neolaureata in Scienze della Comunicazione, Eleonora Cometti.
L’iniziativa è aperta al pubblico fino ad esaurimento posti.
L'incontro Il Segreto dei marò, organizzato dal Corso di Laurea in Scienze della Comunicazione, prende il titolo dall’omonimo libro, pubblicato da Mursia nel 2015, dal noto giornalista Mediaset e rappresenta un'occasione per riflettere sul caso dei fucilieri di Marina, Massimiliano Latorre e Salvatore Girone, in servizio sulla petroliera italiana Enrica Lexie. Accusati nel febbraio 2012 di aver ucciso due pescatori nell’Oceano Indiano, i due marò sono tuttora in stato di arresto e non ancora rinviati a giudizio.
Insieme a Toni Capuozzo intervengono all'incontro il professor Antonio Orecchia, docente di Storia del giornalismo (Università degli Studi dell’Insubria) ed Eleonora Cometti, Laureata in Scienze della comunicazione all’Università degli Studi dell’Insubria con la tesi Una narrazione tossica. Il caso dei marò, la stampa e l’opinione pubblica (relatore prof. Antonio Orecchia), nella quale, attraverso l’analisi e lo studio dei maggiori quotidiani italiani, si delinea come i mass media abbiano narrato la vicenda dei marò, ponendo particolare attenzione ai fatti di cronaca e alle interpretazioni dei più noti opinionisti, non tralasciando altresì le strumentalizzazioni politiche e culturali che hanno caratterizzato il dibattito nel Paese.

Nessun commento:

Posta un commento