venerdì 20 novembre 2015

Francesca Puglisi (Pd): Governo Renzi dà 50 milioni per la chiamata di 500 professori distintisi per merito scientifico

Francesca Puglisi (Pd): Governo Renzi dà 50 milioni per la chiamata di 500 professori distintisi per merito scientifico
La senatrice del Pd
Francesca Puglisi
ROMA - ''La Legge di Stabilità approvata oggi è particolarmente sensibile alle esigenze della scuola e dell'università  e va nella direzione già avviata dal Governo Renzi con i 3 miliardi e mezzo della Buona scuola e i numerosi finanziamenti per l'edilizia scolastica. Dopo anni di tagli il Governo Renzi continua a dare più risorse per l'istruzione: 55 mln per l'assunzione di 1000 ricercatori (800 dall'Università, 200 da Enti di Ricerca), 50 milioni per la chiamata diretta di 500 professori che si sono distinti per merito scientifico (anche all'estero), 25 mln per lo sblocco degli scatti dei professori universitari, 25 mln per le scuole paritarie, 10 mln (per tre anni) per sostenere le famiglie bisognose nell'acquisto dei libri di testo delle scuole secondarie, 5 mln per gli istituti musicali pareggiati (più altri 5 già stanziati dalla Buona Scuola), 5 mln per le borse di studio per studenti universitari. Un cambiamento di verso radicale, quindi, raggiunto anche grazie al prezioso lavoro fatto dalla ministra Boschi.
Non si tratta di intenzioni o di slogan, ma di misure attraverso le quali l'Italia può davvero ripartire, restituendo fiducia a tutti e in particolare alle giovani generazioni". Lo dichiara la senatrice del Pd Francesca Puglisi, responsabile Scuola e Università capogruppo in commissione Istruzione al Senato.

Nessun commento:

Posta un commento