mercoledì 14 ottobre 2015

Contest video degli studenti sul dono, la ministra dell'Istruzione Giannini premia le scuole

ROMA - Miur e IID, insieme per la promozione del dono. Verso il #DonoDay2016. Firmato protocollo d’intesa. Contest video sul dono, la ministra Giannini premia le scuole. “Il dono è un valore fondamentale. Non solo nei rapporti d’amore e negli affetti familiari ma anche nei macro processi economici, nella politica, nelle istituzioni”. E’ così che la ministra dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca Stefania Giannini ha accolto questa mattina le scuole che hanno vinto il contest video “Donare, molto più di un semplice dare” promosso dall’Istituto Italiano della Donazione e dal Miur in occasione del primo Giorno del Dono.
E’ in questo contesto che, nelle sale del Ministero, in vista del #DonoDay2016 l’IID e il Miur hanno siglato il protocollo d’intesa “Donando si impara, per un’educazione al dono”. A firmare, il ministro Giannini e il presidente dell’IID Edoardo Patriarca. L’Istituto e il Ministero - riporta ancora il comunicato stampa - collaboreranno “per lo sviluppo e la promozione della cultura del dono, della trasparenza, della solidarietà e conoscenza del mondo non profit” coinvolgendo le scuole italiane.
Nel Giorno del Dono 2015, che si è celebrato a Expo il 4 ottobre scorso, la collaborazione tra le due realtà ha portato al coinvolgimento di quasi 40 scuole e raccolto altrettanti video per il contest video. A testimonianza del forte riscontro avuto da parte degli istituti italiani, un gruppo numeroso di studenti e insegnanti dei tre istituti vincitori ha presenziato stamani al Miur ricevendo la targa premio direttamente dalle mani del Ministro. Si tratta del Liceo Linguistico “Alberico Gentili” di San Ginesio (MC), Liceo Classico “Giacomo Leopardi” di Recanati (MC) e Istituto Comprensivo “Lorenzo Milani” di Policoro (MT).
“Partecipare al contest ci ha fatto capire che ognuno di noi ha la possibilità di trasformare un piccolo gesto nella chiave per riavviare il motore della vita altrui”. Queste le parole dei ragazzi della classe V B del Liceo Linguistico “Alberico Gentili”, autori del video “Sincronizzazione pezzi”, vincitore del premio della Giuria Tecnica. Perché “a volte basta una piccola carezza, un sorriso o una semplice stretta di mano per Donare”.
“La scuola ha festeggiato con entusiasmo e generosità il Giorno del Dono, attraverso video che sono racconti di esperienze ed emozioni” ha spiegato Giannini. “Questi video sono stati senza dubbio la proclamazione della fiducia nella reciprocità. Il significato della comunità cresce grazie a gesti di dono e l’Istituto Italiano della Donazione, grazie al progetto del Giorno del Dono, ha saputo trasmettere la bellezza e l’importanza della pratica del donare, senza la quale la nostra Repubblica andrebbe via via sgretolandosi”.
L’Istituto Italiano della Donazione e il ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca oggi si sono stretti simbolicamente la mano, firmando ufficialmente il protocollo che sancisce la loro collaborazione in vista dell’appuntamento del Giorno del Dono 2016, perché “IID e Miur sono animati dalla passione di una volontà comune, che è rendere il dono una pratica contagiosa e dilagante – ha commentato il presidente dell’Istituto Italiano della Donazione Edoardo Patriarca - e per fare questo vogliamo partire dai nostri ragazzi, che ogni giorno, tra i banchi di quella meravigliosa palestra di vita che è la scuola, sperimentano il profondo significato del verbo donare”.
Istituto Italiano della Donazione (IID) è un’associazione che, grazie ai suoi strumenti e alle verifiche annuali, assicura che l’operato delle Organizzazioni Non Profit (ONP) sia in linea con standard riconosciuti a livello internazionale e risponda a criteri di trasparenza, credibilità ed onestà. I marchi di qualità IID, concessi alle ONP inserite in IO DONO SICURO, confermano che l’ONP mette al centro del proprio agire questi valori. L’Istituto basa la propria attività sulla Carta della Donazione, primo codice italiano di autoregolamentazione per la raccolta e l’utilizzo dei fondi nel Non Profit.

Nessun commento:

Posta un commento